Site icon Nuove Cronache

La Rivoluzione Verde di EssilorLuxottica: Un Parco Solare in Abruzzo

#image_title

EssilorLuxottica annuncia una svolta significativa nella sua politica ambientale con l’inaugurazione del suo primo grande impianto fotovoltaico situato a Città Sant’Angelo, in provincia di Pescara. Questo progetto non solo testimonia l’impegno del gruppo nel campo dell’energia sostenibile, ma rappresenta anche un esempio notevole di come le imprese possano influenzare positivamente l’ambiente circostante riconvertendo aree industriali dismesse.

Su un’area di quasi 40 ettari, precedentemente caratterizzata da infrastrutture industriali, EssilorLuxottica ha scelto di implementare una stazione solare da 20MW che si estenderà per 25 ettari. L’obiettivo è produrre circa 30.000 MWh annui di energia pulita, sufficienti a coprire il fabbisogno elettrico annuale di circa 10.000 famiglie. L’energia generata sarà utilizzata principalmente per alimentare direttamente le attività produttive di Barberini, azienda di proprietà di EssilorLuxottica e leader nella produzione di lenti in cristallo per occhiali.

L’analisi dei dettagli del progetto rivela l’ambizione di EssilorLuxottica di ridurre l’impatto ambientale delle sue operazioni. Il parco solare ridurrà sensibilmente la dipendenza da fonti energetiche non rinnovabili, in linea con gli obiettivi globali di riduzione delle emissioni di carbonio. Inoltre, è prevista la creazione di un’area verde multifunzionale che includerà tanto spazi per attività sportive quanto zone dedicate all’agricoltura sostenibile. I prodotti coltivati saranno destinati alle mense dei dipendenti aziendali, promuovendo un circolo virtuoso di produzione e consumo responsabile.

Accanto a questi interventi, EssilorLuxottica ha già installato pannelli solari sui tetti delle proprie strutture produttive in Italia e all’estero, rafforzando ulteriormente l’investimento nel settore delle energie rinnovabili. Questa integrazione tra produzione energetica sostenibile e riduzione dei consumi rappresenta un modello di riferimento nell’industria manifatturiera moderna, dimostrando come le politiche di sostenibilità possano andare di pari passo con lo sviluppo economico e sociale.

La decisione di EssilorLuxottajca di investire in un impianto fotovoltaico non è solamente una scelta ecologica, ma anche un astuto movimento strategico nel contesto competitivo globale, dove consumatori e stakeholders stanno sempre più valutando le performance ambientali delle aziende. Attraverso questo progetto, EssilorLuxottica non solo conferma il suo impegno verso pratiche sostenibili, ma si posiziona come leader nella promozione di un futuro energetico più pulito e responsabile.

Il parco solare di Città Sant’Angelo è dunque simbolo di un cambiamento più ampio, un segnale forte che il settore industriale può effettivamente contribuire alla lotta contro il cambiamento climatico attraverso innovazioni tecnologiche e soluzioni pratiche. Con la realizzazione di questo progetto, EssilorLuxottica non solo guadagna in termini di immagine e responsabilità sociale, ma sottolinea l’importanza dell’adozione di politiche energetiche che possono realmente fare la differenza nel contrasto al riscaldamento globale.

Exit mobile version