441 views 44 secs 0 comments

Eboli, tragedia, bimbo di tredici mesi ucciso da due pitbull.

In CRONACA, SALERNO
Aprile 22, 2024
Il piccolo era a casa con la mamma ferita nel tentativo di salvarlo.

Questa mattina tragedia  in località Campolongo di Eboli, in provincia di Salerno,  un bimbo di tredici mesi è morto dopo essere stato aggredito dai due cani. Ferita in modo lieve anche la madre che ha provato, invano, a sottrarre il piccolo dalla violenza dei due pitbull. Il fatto è avvenuto nel giardino di una villetta a due piani, in via Santa Rosa. Il piccolo, Francesco Pio, secondo una prima ricostruzione effettuata dagli investigatori,  si trovava in braccio allo zio che, uscendo di casa, è stato improvvisamente attaccato – pare – da uno dei due animali che è riuscito a strappargli dalle braccia il piccolo, ferendolo mortalmente. La madre di Francesco Pio ha provato ad intervenire subito ma non è riuscita a arginare la furia dei due cani e ad evitare la tragedia. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118 con un’ambulanza del Vopi: l’intervento dei soccorritori, tuttavia, è risultato vano. Troppo gravi le ferite provocate dai due pitbull sul corpicino del bimbo. A quanto pare i cani non erano di proprietà della famiglia  ma apparterrebbero ad alcuni amici della coppia. Sulla vicenda indagano i carabinieri della compagnia di Eboli. Dolore e sgomento nella Piana del Sele per una tragedia che ha lasciato tutti senza fiato.

di Marco Iandolo