44 views 3 mins 0 comments

Amplifon lancia il piano “Listening Ahead” per la sostenibilità e l’accessibilità uditiva

In ECONOMIA
Marzo 25, 2024

Amplifon, leader mondiale nella soluzione di problemi uditivi, ha annunciato il suo impegno nel campo della sostenibilità con il lancio del piano “Listening Ahead”. Un progetto ambizioso che delinea la rotta dell’azienda per i prossimi anni, con l’intento di integrare pratiche sostenibili e responsabili all’interno delle proprie attività quotidiane.

Il CEO di Amplifon, Enrico Vita, nel presentare il nuovo piano ha evidenziato l’integrazione della sostenibilità come componente essenziale nella missione dell’azienda che ogni anno assiste circa 1 milione di persone in 26 paesi. L’obiettivo è di migliorare la qualità della vita attraverso un business sempre più consapevole e attento alle implicazioni ambientali e sociali.

Una delle iniziative più impattanti previste dal piano è l’offerta di test dell’udito completi a titolo gratuito. Questa campagna si propone di generare un risparmio significativo per i clienti attuali e futuri, quantificato in oltre 600 milioni di euro nel periodo che va dal 2024 al 2026. Un segno tangibile di responsabilità sociale aziendale che promuove l’accessibilità e sensibilizza sull’importanza della cura e prevenzione delle problematiche uditivi.

In aggiunta alla dimensione assistenziale, Amplifon ha definito l’obiettivo di rinnovare il packaging dei propri prodotti con materiali riutilizzabili, mirando a completare questa transizione entro il 2025. L’innovazione si pone in linea con la crescita sostenibile e testimonia l’impegno dell’azienda verso una riduzione dell’impatto ambientale.

Il piano “Listening Ahead” non trascura l’aspetto umano, ponendo grande enfasi sullo sviluppo dei talenti attraverso percorsi di crescita professionale. L’azienda mira inoltre a coinvolgere i più giovani nella prevenzione uditiva e a promuovere il benessere dell’udito, dimostrandosi attenta sia al capitale umano interno che all’esterno.

La Fondazione Amplifon riceverà un contributo di almeno 5 milioni di euro al 2026 per rafforzare le sue attività benefiche, confermando l’intento di Amplifon di operare come forza positiva all’interno della comunità. Questo aspetto si collega strettamente all’attenzione verso le pratiche ESG (Environmental, Social, Governance) lungo tutta la catena dei fornitori.

Infine, un traguardo particolarmente significativo è quello di raggiungere la piena sostenibilità energetica, con l’obiettivo di utilizzare il 100% di energia rinnovabile entro il 2030. Un impegno che colloca Amplifon tra le aziende in prima linea nell’adozione di pratiche eco-compatibili, consapevoli dell’importanza di salvaguardare le risorse del pianeta per le generazioni future.

Nel complesso, il piano “Listening Ahead” rappresenta una visione coerente e composita del ruolo che Amplifon intende svolgere sia nel mercato che nella società, proiettando l’azienda verso un futuro dove la crescita economica e l’innovazione si muovono in simbiosi con la responsabilità sociale e la tutela dell’ambiente.