94 views 3 mins 0 comments

Salerno, sicurezza alimentare controlli dei carabinieri del NAS.

In CRONACA, SALERNO
Aprile 10, 2024
Sequestrati ventiquattro tonnellate di alimenti.

Durante il primo trimestre dell’anno in corso i Carabinieri del N.A.S. di Salerno, nell’ambito delle attività svolta nelle Province di Salerno, Avellino e Benevento, finalizzate alla tutela della salute dei  cittadini e a garanzia degli onesti imprenditori che possono subire una concorrenza sleale da chi opera  in modo illecito, hanno espletato 287 ispezioni, relative al tutto il comparto, di cui 120 risultate non conformi. Le ispezioni sono state condotte prevalentemente nei settori della filiera della carne e della produzione, lavorazione e commercio di prodotti lattiero-caseari, da forno e dolciari, ove, a fronte di 207 controlli, in ben 95 casi sono state rilevate irregolarità, procedendo al sequestro di oltre 24 tonnellate di alimenti, per un valore di 146.000,00 euro, elevando 182 sanzioni per un importo pari  a 61.200,00 euro, segnalando alle autorità amministrative 78 persone.  Le non conformità, a vario titolo rilevate nei citati tre settori, sono riconducibili soprattutto al mancato rispetto delle procedure di autocontrollo e al sequestro di alimenti non tracciati. Nel corso delle verifiche si è reso necessario adottare undici provvedimenti di sospensione ad horas” dell’attività a seguito di gravi carenze igienico-sanitarie rilevate unitamente ai medici delle competenti Asl (tra cui a vario titolo sporco pregresso, servizi igienici in carenti condizioni sanitarie, presenza di muffa, umidità, polvere e ragnatele, attrezzature attinte da ruggine, locali privi di areazione, depositi in pessime condizioni generali, etc). Numerose anche le diffide e le prescrizioni impartite per la risoluzione di carenze meno gravi.  Sono stati effettuati diversi campionamenti di alimenti al fine di verificare la rispondenza di quanto dichiarato in etichetta con particolare riguardo al contenuto di allergeni; all’esito degli esami di laboratorio, esperiti con la collaborazione dei competenti enti, saranno valutate eventuali condotte illecite. 

Infine, in occasione delle recenti festività pasquali, sono state intensificate le attività di controllo sui  prodotti tipici, sequestrando 230 pastiere, prodotti dolciari, cioccolato, salumi, formaggi, carne,  risultati privi della documentazione attestante la provenienza. 

DEPOSITO ALIMENTI

RIEPILOGO DEI DATI RELATIVI AI CONTROLLI AMMINISTRATIVI SUDDIVISI PER PROVINCE 

SALERNO 

187 controlli, di cui 77 risultati “non conformi

116 sanzioni amministrative, per un importo complessivo pari a circa 35.000,00 euro; 

segnalate alle autorità amministrative 49 persone. 

AVELLINO 

66 controlli, di cui 30 risultati non conformi

53 sanzioni amministrative, per un importo complessivo pari a circa 24.700,00 euro; 

segnalate alle autorità amministrative 20 persone. 

BENEVENTO 

34 controlli, di cui 13 risultati non conformi

12 diffide e una sanzione pari a 1.500,00 euro; 

segnalate alle autorità amministrative 9 persone. 

di Marco Iandolo