213 views 3 mins 0 comments

Trimestre di Sfide e Opportunità per Cementir Holding

In ECONOMIA
Maggio 09, 2024

Cementir Holding, parte del rinomato gruppo Caltagirone, ha recentemente divulgato i risultati finanziari del primo trimestre del 2024, apportando una visione chiara su come l’azienda sta navigando l’attuale clima economico. Nonostante una riduzione del risultato ante imposte, che si attesta a 58,7 milioni di euro rispetto ai 63,9 milioni dell’anno precedente, il management ha espresso un cauto ottimismo.

In dettaglio, questo risultato rappresenta un decremento dell’8,2% anno su anno; un dato che, tuttavia, non sorprende del tutto se si considerano le sfide macroeconomiche globali. Allo stesso tempo, l’indicatore non-Gaap (che esclude alcuni elementi non ricorrenti) risente egualmente di questo trend, marcando una diminuzione del 6,2% a 64,1 milioni di euro.

Uno degli aspetti più rilevanti del report è l’incremento dei volumi di vendita in tutti i principali segmenti di prodotto: il cemento cresce del 2,3%, il calcestruzzo del 3,7%, e gli aggregati addirittura dell’8,9%. Questi dati indicano che, nonostante le pressioni sul fronte dei ricavi e dei margini, l’azienda è riuscita ad espandere il proprio volume operativo. I ricavi, però, seguono una tendenza inversa, con una flessione dell’11,2%, attestandosi a 368,3 milioni di euro.

Analizzando il margine operativo lordo, si nota una riduzione più marcata, con un -18,1% che si traduce in 66,5 milioni di euro. Questo decremento è coerente con quanto riportato nella versione non-Gaap del margine, che si contrae del 19% a 69,3 milioni di euro. Le ragioni di tale contrazione sono molteplici e si riflettono principalmente nel mercato residenziale, limitato da condizioni monetarie restrittive, nonché nelle avverse condizioni atmosferiche e nel minor numero di giorni lavorativi rispetto al precedente trimestre.

Francesco Caltagirone Jr, presidente e amministratore delegato, ha posto enfasi sul risultato operativo, considerandolo “in linea con le aspettative”. Ha sottolineato come la performance eccezionale nel mercato turco, sebbene intaccata dal tasso di cambio sfavorevole contro l’euro, non abbia sopito gli effetti della contrazione nei mercati del Nord Europa e Baltici.

In sintesi, i risultati di Cementir Holding nel primo trimestre del 2024 delineano un panorama di sfide, ma anche di resiliente adattamento. La diminuzione di ricavi e margini riflette un’atmosfera di incertezza economica globale, tuttavia l’incremento dei volumi di vendita fornisce una nota ottimista sulle capacità dell’azienda di mantenere la sua competenza operativa in tempi turbolenti.

La conferma della guidance per l’anno in corso evidenzia la fiducia della direzione nel mantenere un percorso stabile e orientato al recupero nei trimestri a venire. L’attenzione ora si sposta verso come Cementir potrà sfruttare le proprie risorse per capitalizzare su eventuali riprese di mercato e quali strategie adotterà per mitigare gli impatti di un ambiente operativo costantemente in evoluzione.