169 views 2 mins 0 comments

10 Milioni per la Promozione dei Biodistretti: Verso uno Sviluppo Sostenibile dell’Agricoltura Biologica.

In ECONOMIA, INSERTI ECONOMIA
Marzo 28, 2024
Il ministro Lollobrigida ha sottolineato l'importanza strategica dell'agricoltura biologica nel perseguire la sostenibilità ambientale e sociale.

Il Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste (Masaf) ha lanciato un bando di finanziamento da 10 milioni di euro, mirato a promuovere e sostenere l’agricoltura biologica attraverso i biodistretti che rappresentano un’innovativa forma di governance territoriale, in cui agricoltori, enti locali, operatori turistici e cittadini si uniscono per praticare produzioni biologiche lungo l’intera filiera, fino al consumo. Il ministro Lollobrigida ha sottolineato l’importanza strategica dell’agricoltura biologica nel perseguire la sostenibilità ambientale e sociale, evidenziando la necessità di mantenere un equilibrio tra produttività e rispetto dell’ambiente. In questo contesto, i biodistretti emergono come strumenti chiave per promuovere lo sviluppo pulito del territorio e migliorare la qualità ambientale. Le risorse messe a disposizione saranno destinate a finanziare progetti dei biodistretti riconosciuti a livello regionale e nazionale, con un budget compreso tra i 200mila e i 400mila euro. Le iniziative finanziabili includono la promozione dei prodotti agricoli biologici attraverso concorsi, fiere ed esposizioni, lo scambio di conoscenze e azioni di informazione sulla produzione biologica, nonché servizi di consulenza per supportare le aziende del settore e i giovani agricoltori. Questo bando rappresenta un’opportunità fondamentale per incentivare la transizione verso un modello agricolo più sostenibile e rispettoso dell’ambiente, promuovendo al contempo lo sviluppo economico e sociale delle comunità locali. La sfida per il futuro sarà consolidare e ampliare l’esperienza positiva dei biodistretti, rendendo sempre più diffusa e consolidata l’agricoltura biologica in Italia.

di Salvatore Guerriero, Presidente Nazionale ed Internazionale della CONFEDERAZIONE DELLE IMPRESE NEL MONDO e GRANDI IMPRESE INTERNATIONAL