23 views 2 mins 0 comments

Ottimismo in Casa Roma: Squadra Torna al Lavoro con Prospettive Positive

In SPORT
Marzo 27, 2024

La formazione capitolina della AS Roma ha ripreso gli allenamenti con rinnovato vigore in seguito ai giorni di riposo concessi dal tecnico De Rossi. L’aria che si respira a Trigoria è carica di positività grazie al rientro in gruppo di alcuni elementi chiave della rosa. Tra questi, spiccano i nomi di Baldanzi e Bove, entrambi rientrati anticipatamente dagli impegni con le rispettive nazionali, e di Ndicka, che sembra aver definitivamente messo alle spalle i problemi fisici che lo avevano tenuto fuori dal giro internazionale con la Costa d’Avorio.

L’ottimismo pervade anche il percorso di recupero di Tammy Abraham, che sta superando la lunga assenza dovuta alla rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio. Gli aggiornamenti sulle condizioni dell’attaccante inglese lasciano sperare in una sua progressiva reintegrazione nell’undici titolare giallorosso.

Situazione più complessa invece per altri elementi cardine della rosa della Roma. Bryan Cristante, insieme a Paulo Dybala, Rasmus Kristensen, Renato Sanches, Chris Smalling e Leonardo Spinazzola, continua il lavoro individualizzato, sebbene le prospettive siano di un prossimo ritorno in campo. Il recupero di questi calciatori è fondamentale per il prosieguo della stagione, soprattutto in vista dei playoffs di Europa Conference League e della volata per un posto nelle competizioni europee nella prossima stagione.

Per quanto riguarda la prossima sfida di campionato contro il Lecce, in programma il giorno di Pasquetta, la situazione per Kristensen e Spinazzola è ancora incerta. I due terzini stanno lottando contro il tempo per rientrare a disposizione e poter così contribuire alla causa giallorossa in un match che si preannuncia ostico e decisivo per le ambizioni di classifica.

La Roma guarda dunque al futuro con fiducia, forte di una rosa che poco a poco sta ritrovando tutti i suoi protagonisti. Un cammino che si spera possa portare a dei risultati importanti per una squadra che ha dimostrato, anche nei momenti più difficili, di non perdere mai la propria identità. Con la continua collaborazione tra staff tecnico e medico si lavora per godere al più presto delle prestazioni migliori dei propri giocatori, elementi fondamentali per uno sprint finale all’insegna del successo.