25 views 2 mins 0 comments

La FIGC celebra la Pasqua con un gesto di generosità verso l’Ospedale Bambino Gesù

In SPORT
Marzo 26, 2024

In un’atmosfera di gioiosa solidarietà, la Federazione Italiana Giuoco Calcio (FIGC) ha rinnovato il proprio impegno verso l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, consolidando una collaborazione iniziata nel 2015. La simbolica consegna di un grande uovo di cioccolato non è stato l’unico segno di vicinanza della FIGC in occasione della Pasqua: infatti, quest’anno è stata effettuata una donazione di 15.000 euro all’istituto pediatrico, un sostegno economico significativo destinato a fornire assistenza diretta a 120 famiglie in condizioni di bisogno.

L’importanza di tale donazione si riflette nella possibilità offerta a queste famiglie di rimanere accanto ai propri bambini durante i periodi di ricovero, ospitati in tre case di accoglienza che operano in sinergia con l’ospedale. Il supporto della FIGC va aldilà del semplice aspetto monetario, toccando le corde più profonde dell’umanità e della solidarietà, contribuendo a creare un ambiente più confortevole e meno gravoso per i genitori e i loro figli in un momento di innegabile fragilità.

La visita alla sede del Gianicolo da parte di Gabriele Gravina, presidente della FIGC, ha dato luogo a un momento di condivisione con il presidente dell’ospedale, il professor Tiziano Onesti. Gravina ha espresso la sua personale vicinanza e quella della federazione alla struttura ospedaliera, riconfermando l’importanza di un sostegno costante e attento alle necessità dei piccoli pazienti e delle loro famiglie.

L’Ospedale Bambino Gesù rappresenta un punto di riferimento nella cura pediatrica non solo per la capitale, ma per tutto il territorio nazionale. Il dono di Pasqua, perciò, acquista un valore simbolico forte, che trascende la pur significativa donazione monetaria, consolidando l’impegno a lungo termine della FIGC. Onesti ha sottolineato l’importanza di una rete di accoglienza che possa abbracciare e sostenere chiunque si trovi in situazioni di necessità, ringraziando la federazione e i calciatori e calciatrici che, con il loro impegno, contribuiscono a mantenere viva la partnership.

Le azioni intraprese dalla FIGC a sostegno dell’Ospedale Bambino Gesù, incluse le raccolte fondi, le campagne di comunicazione, la donazione di strumenti medici e la consegna di pacchi dono durante le festività, rappresentano un modello di solidarietà sportiva che ricorda come lo sport, nel suo complesso, abbia anche il compito di promuovere valori universali e di responsabilità sociale.