177 views 43 secs 0 comments

Napoli, strappa il cellulare ad una dipendente di un locale.

In CRONACA, NAPOLI
Luglio 03, 2024
52enne arrestata da un carabiniere a cena con la famiglia.

È la dipendente di una pizzeria dei Quartieri Spagnoli che urla in strada. In via Speranzella i palazzi fanno da cassa di risonanza, le sue parole sono chiare anche a centinaia di metri.

La donna è rivolta a qualcuno, si guarda intorno disperata, le mani tra i capelli.

Quella che sta scappando senza guardarsi indietro, invece,  le ha appena scippato lo smartphone dalle mani.

È sera e sono tanti quelli che restano a guardare. Non lo fa un vice brigadiere della stazione di Varcaturo libero dal servizio.   È con la famiglia al ristorante e sente le grida d’aiuto rimbombare nel vicolo e poi nel locale dove sta mangiando. Si alza e nota la vittima puntare il dito verso un’altra donna in fuga.  Si mette a correre capendo immediatamente cosa è appena accaduto.

Raggiungerà la 52enne Raffaella Esposito dopo una corsa di appena un centinaio di metri.  Nelle mani ancora il cellulare sottratto poco prima.

Con la collaborazione di una pattuglia della PMZ Centro, il vice brigadiere dichiarerà la 52enne in arresto per furto con strappo.  È ora in camera di sicurezza, in attesa di giudizio. Lo smartphone è tornato nelle mani della vittima mentre il piatto del brigadiere è finito inesorabilmente per freddarsi.

di Marco Iandolo