57 views 3 mins 0 comments

Sara Gama si congeda dalla Nazionale nell’amichevole contro l’Irlanda

In SPORT
Febbraio 21, 2024
L'ultima danza in azzurro per la capitana Gama, simbolo di un'era del calcio femminile italiano

Una giornata dai contorni emozionali attende il calcio femminile italiano, in particolare le Azzurre e i loro tifosi che si preparano a salutare una delle figure più rappresentative e carismatiche della squadra: Sara Gama. La storica capitana indosserà per l’ultima volta la maglia della Nazionale nel corso dell’amichevole che vedrà l’Italia affrontare l’Irlanda venerdì, alle 18:30, al Viola Park di Firenze.

Le Azzurre, che hanno già ultimato la seconda seduta di allenamento presso il centro di Coverciano, cercano di mantenere alta la concentrazione in vista degli impegni amichevoli che le vedranno impegnate anche contro l’Inghilterra il martedì successivo ad Algericas, in Spagna. Nonostante il gruppo sia pronto a scendere in campo, la notizia dell’addio al calcio internazionale di Gama, giocatrice simbolo e quarta per numero di presenze con la maglia azzurra, lascia un palpabile velo di malinconia.

La capitana, alla soglia delle 140 apparizioni, ha scelto un luogo significativo per il suo congedo, consapevole del lascito sportivo che ha garantito alla squadra nazionale e al calcio femminile italiano nel suo complesso. La sua decisione ha sorpreso e colpito compagni di squadra e staff, con Cecilia Salvai che sottolinea il forte legame nato e cresciuto sul campo con Sara, riconoscendone le qualità umane e professionali.

La Gama lascia un vuoto che non sarà facilmente colmabile, non solo in termini di prestazioni atletiche ma anche di leadership e di influenza sul gruppo. La sua serenità e determinazione nell’annunciare tale scelta testimonia l’impegno e la professionalità che l’hanno sempre contraddistinta. Sarà un momento di celebrazione ma anche di passaggio di testimone, in cui le più giovani dovranno dimostrare di poter raccogliere l’eredità di tale grande atleta.

D’altro canto, l’amichevole con l’Irlanda non perde di vista il valore sportivo, con le Azzurre che dovranno misurarsi con una squadra definita “molto tosta” e fisicamente imponente. La centrocampista Giada Greggi ha evidenziato come il team stia vivendo un momento favorevole, esprimendo fiducia nella capacità della Nazionale di proseguire su questa strada positiva.

La partita contro l’Irlanda si preannuncia quindi come un doppio appuntamento in cui, oltre a tentare la vittoria, si celebrerà il contributo di una giocatrice che ha scritto pagine importanti della storia del calcio femminile italiano. Ci si attende una serata densa di passione e ricca di emozioni, in cui Sara Gama potrà condividere insieme ai fan e alla squadra il suo ultima capitolo in azzurro.