105 views 3 mins 0 comments

Stellantis registra utili da capogiro nel 2023 con cifre da record

In ECONOMIA
Febbraio 15, 2024
Crescita del 6% dei ricavi netti e un utile netto che tocca i 18,6 miliardi di euro, Stellantis sfoggia performance eccellenti e aumenta il dividendo per gli azionisti.

La multinazionale automobilistica Stellantis ha chiuso l’anno 2023 battendo ogni record precedente. Con un balzo del 6% rispetto al 2022, i ricavi netti hanno raggiunto la stratosferica cifra di 189,5 miliardi di euro, confermando la forza e la resilienza dell’azienda in un contesto di mercato ancora complesso. Questa crescita è accompagnata da un incremento del 7% dei volumi di consegne consolidati, testimoniando non solo un’espansione finanziaria, ma anche un accrescimento tangibile in termini di unità commercializzate.

L’utile netto segna un aumento dell’11% con 18,6 miliardi di euro, riflettendo una gestione aziendale oculata e un posizionamento strategico vincente di Stellantis sul mercato globale. In particolare, il risultato operativo rettificato ammonta a 24,3 miliardi di euro, evidenziando un incremento dell’1% rispetto all’anno precedente e un sostanzioso margine sui ricavi del 12,8%.

Le performance non si fermano qui: c’è anche un cospicuo aumento, del 19%, del flusso di cassa industriale netto, che raggiunge la cifra di 12,9 miliardi di euro. Questi dati, oltre a sottolineare la solidità finanziaria dell’azienda, mostrano una situazione patrimoniale più che solida, con una liquidità industriale disponibile di 61,1 miliardi di euro.

Per quanto riguarda il settore delle automobili eco-sostenibili, Stellantis non si è fatta trovare impreparata. Le vendite di veicoli a basse emissioni hanno subito un incremento del 27% nel 2023, mentre i veicoli elettrici hanno visto un aumento del 21% a livello globale. È particolarmente notevole il risultato ottenuto negli Stati Uniti, dove Stellantis si pone al primo posto per i veicoli ibridi e al secondo per quelli a basse emissioni, segno evidente dell’impegno dell’azienda verso una mobilità sempre più green.

In seguito a questi risultati eccellenti, è stato proposto un dividendo di 1,55 euro per azione ordinaria, il che rappresenta un incremento approssimativo del 16% rispetto all’anno passato. Questa decisione attende ora l’approvazione degli azionisti. Nel 2023, agli azionisti sono stati distribuiti 6,6 miliardi di euro sotto forma di dividendi e riacquisti di azioni, con un significativo aumento del 53% rispetto ai 4,3 miliardi di euro del 2022. Per il 2024, Stellantis ha anche annunciato un programma di riacquisto di azioni proprie sul mercato per un importo di 3 miliardi di euro.

L’amministratore delegato di Stellantis, Carlos Tavares, ha commentato con entusiasmo questi risultati: “I risultati record annunciati oggi sono la prova che siamo diventati un nuovo leader globale nel settore e che continueremo a essere solidi anche in previsione di un turbolento 2024”. Egli ha altresì ribadito la capacità dell’azienda di adattarsi ai vari scenari grazie a una roadmap ben definita e alla flessibilità delle tecnologie adottate, in pieno accordo con gli obiettivi del piano strategico Dare Forward 2030. Il futuro sembra quindi promettente per Stellantis, che si proietta con fiducia ed ambizione verso nuove mete di successo.