348 views 47 secs 0 comments

Atripalda, una folta platea di architetti al convegno sulla deontologia e sicurezza sui cantieri.

In AVELLINO, ECONOMIA
Maggio 15, 2024
Ieri, presso la scuola edile di Atripalda, si è tenuto un importante incontro dal titolo: “Formazione, Previdenza e Assistenza, Sicurezza: obbligo o opportunità per gli Architetti?”.

Nel pomeriggio di ieri, presso la scuola edile di Atripalda, in provincia di Avellino, si è tenuto un importante incontro dal titolo: “Formazione, Previdenza e Assistenza, Sicurezza: obbligo o opportunità per gli Architetti?”, dove si è registrata una folta partecipazione di architetti, circa duecento, riuniti per l’interesse dei temi trattati e per la presenza di autorevoli esponenti del Consiglio Nazionale e dell’Inarcassa.  Hanno aperto i lavori Erminio Petecca, presidente degli architetti irpini, Antonio Ressa, delegato Inarcassa architetti di Avellino, Antonio Prudente, presidente CFS Avellino. Sono intervenuti Flavio Mangione, consigliere nazionale degli architetti, Giuseppe Santoro, presidente Inarcassa. Ha concluso Giovanni Solimene, direttore CFS di Avellino.

“Con piacevole sorpresa – dichiara il presidente Erminio Petecca – abbiamo incontrato nella giornata di ieri tanti colleghi che con interesse hanno partecipato ad una importante giornata di studio sulla deontologia professionale e la sicurezza nei cantieri edili, temi di forte attualità. Seguiranno nel corso dei prossimi giorni ancora eventi organizzati o patrocinati dall’Ordine, ricordo i prossimi: il 17 maggio a Vallesaccarda, che tratterà di arte e rigenerazione urbana e il 18 maggio a Zungoli, sull’accoglienza e patrimonio storico, nell’ambito della Scuola Weec Itinerante Irpinia. Inoltre il 28 maggio ci sarà la presentazione della nuova legge urbanistica con l’assessore al Governo del territorio della Regione Campania Bruno Discepolo”.

dalla redazione