11 views 2 mins 0 comments

Cagliari pronto al rientro di Gaetano e Luvumbo per la sfida contro il Verona

In SPORT
Marzo 28, 2024

La squadra del Cagliari è in fermento in vista del cruciale incontro di campionato contro l’Hellas Verona, in programma lunedì di Pasquetta. Gli uomini di Claudio Ranieri si stanno attrezzando per questa sfida, che potrebbe rivelarsi un tassello importante per la loro stagione. Buone notizie arrivano dal fronte degli infortuni: Gaetano e Luvumbo hanno ripreso ad allenarsi con il gruppo e sembrano pronti a scendere in campo.

Nonostante il periodo festivo, i rossoblù non hanno abbassato la guardia. L’impegno della squadra è evidente anche nella gestione degli atleti che hanno subito problemi fisici. Il difensore Yerry Mina sta seguendo un programma specifico dopo il fastidio al polpaccio riscontrato di recente, e si spera possa essere disponibile per la partita contro il Verona. Situazione analoga per l’attaccante Eldor Shomurodov, il quale sta recuperando da una contusione al piede destro rimediata durante l’ultima uscita con la nazionale dell’Uzbekistan.

Inoltre, numerosi calciatori sono stati impegnati con le rispettive selezioni nazionali in gare di qualificazione e amichevoli. Tra questi, Makoumbou e Oristanio sono già tornati ad allenarsi normalmente con la squadra, mentre gli altri, incluso lo stesso Shomurodov, Hatzidiakos, Nandez, Prati e Obert, hanno svolto lavoro differenziato subito dopo il ritorno sull’isola, ma si prevede che saranno integrati nel gruppo nelle prossime sessioni di allenamento.

Particolare attesa circonda il rientro di Gianluca Lapadula, che dopo l’impegno con il Perù è previsto arrivi a Cagliari per unirsi ai compagni. Ranieri conta molto sul suo contributo in attacco e, nonostante il viaggio intercontinentale, si confida nel suo impiego dal primo minuto contro il Verona.

Non si prevedono grandi variazioni tattiche per il Cagliari: la squadra dovrebbe scendere in campo con lo stesso modulo e la stessa determinazione mostrati nelle ultime uscite, che hanno permesso alla formazione sarda di ottenere risultati importanti. L’ambiente intorno ai rossoblù è carico di entusiasmo e nonostante la concomitanza della partita con la giornata dedicata alle tradizionali scampagnate di Pasquetta, si prevede un afflusso massiccio di tifosi alla Domus, con l’obiettivo di supportare la squadra verso una vittoria tanto auspicata quanto necessaria per la lotta alla salvezza.