110 views 3 mins 0 comments

Cambiamenti al Vertice: Benetton si Prepara a Voltare Pagina

In ECONOMIA
Maggio 28, 2024

Il recente Consiglio di Amministrazione della Benetton, tenutosi nella storica sede di Villa Minelli, ha segnato un momento decisivo per il futuro del colosso tessile di Ponzano. Fondato nel 1965 da Luciano Benetton insieme ai suoi fratelli Gilberto e Carlo e alla sorella Giuliana, il gruppo si appresta a vivere una fase di profonda trasformazione. Doppiamente significativo è l’annuncio del ritiro di Luciano Benetton dalla presidenza, un personaggio che per decenni è stato sinonimo stesso dell’azienda.

Luciano Benetton, oggi ottantanovenne, ha comunicato la sua decisione in un’intervista al Corriere della Sera, dove ha espresso sentimenti di tradimento da parte dell’amministratore delegato uscente Massimo Renon e altri manager, accusati di aver omesso informazioni su perdite significative. Nel bilancio 2023 si è infatti registrata una perdita di 230 milioni di euro, una cifra preoccupante messa a confronto con i ricavi che superano il miliardo di euro. Questi dati saranno oggetto di approvazione nell’assemblea prevista per il 18 giugno.

Guardando al futuro, Edizione S.r.l., holding al vertice del gruppo, guidata da Alessandro Benetton, ha pronto un piano di intervento corposo. Prevede un’iniezione di 260 milioni di euro distribuiti su quattro anni, destinata a stabilizzare e rilanciare le attività. Il rinnovamento prevede inoltre un aumento di capitale e finanziamenti intra-gruppo, delineando così una strategia con ampi orizzonti industriali e finanziari.

In un panorama in evoluzione, emerge anche la scelta del nuovo CEO, la cui identità rimane ancora avvolta nel riserbo. Il profilo delineato suggerisce competenze che trascendono il settore moda, abbracciando una vasta esperienza in conglomerati industriali e finanziari di grande calibro.

Parallelamente, il gruppo dà prova di dinamismo anche nel settore degli investimenti. Attraverso 21 Invest, una compagnia di investimenti europei fondata da Alessandro Benetton, si è recentemente concretizzata la vendita del ProductLife Group (PLG), azienda francese leader nei servizi per il settore farmaceutico. Questa manovra, dal valore di 500 milioni di euro, vede 21 Invest far squadra con Oakley Capital e altri investitori, consolidando la posizione di PLG come attore di rilievo a livello globale nel settore Healthcare.

Da un piccolo laboratorio tessile trasformatosi in un colosso globale dell’abbigliamento, alla riorganizzazione strategica orientata al rinnovamento e all’adeguamento alle nuove realtà di mercato, la storia del Gruppo Benetton continua a essere un interessante caso di studio nel panorama dell’economia internazionale. Con l’aiuto di un nuovo leader e un impegno rinnovato verso strategie sostenibili e innovative, l’azienda si avvicina a nuovi capitoli della sua ricca storia, cercando di mantenere il proprio posto in un mercato sempre più competitivo ed esigente.