21 views 2 mins 0 comments

KOOPMEINERS IN DUBBIO PER LA SFIDA CONTRO IL NAPOLI

In SPORT
Marzo 26, 2024

La squadra dell’Atalanta si trova di fronte a un altro ostacolo nella preparazione alla sua prossima importante trasferta di Napoli, in programma alla vigilia di Pasqua. Il centrocampista olandese Teun Koopmeiners potrebbe non essere della partita a causa di problemi fisici emersi dopo il rientro dagli impegni con la Nazionale.

Durante la seduta di allenamento di oggi, Koopmeiners s’è limitato alle terapie, a seguito di una contusione al polpaccio sinistro subita durante l’amichevole internazionale contro la Scozia ad Amsterdam. Subentrato al compagno di squadra Wijnaldum all’82’, l’infortunio ha lasciato il giocatore con “postumi traumatico-distrattivi all’inserzione prossimale del polpaccio sinistro”, come comunicato dallo staff medico del club bergamasco.

I tifosi dell’Atalanta e l’allenatore Gian Piero Gasperini attendono con apprensione l’evolversi delle condizioni del giocatore, che verranno monitorate quotidianamente per valutare la possibilità del suo impiego in campo nel prossimo impegno di campionato. La formazione orobica si trova di fronte a una sfida complessa, e l’assenza di un elemento chiave come Koopmeiners potrebbe influenzare non poco la strategia di gioco dell’Atalanta.

Non meno preoccupante è la situazione del centrocampista belga Charles De Ketelaere, anch’egli alle prese con un problema fisico. Oggi il giovane talento ha svolto un allenamento differenziato, continuando a lavorare per superare i “postumi distrattivi all’adduttore lungo della coscia sinistra”. La sua presenza in campo è, allo stato attuale, altrettanto incerta.

In queste ore di ansia e incertezza per le sorti dei due calciatori, l’Atalanta si trova a ridosso di un periodo cruciale della stagione, dove ogni punto in palio è fondamentale nella lotta per le posizioni che valgono l’accesso alle coppe europee. La speranza di tutti è che i due possano recuperare in tempo per essere schierati nella partita che si preannuncia come una delle più combattute e significative del finale di stagione. Nel frattempo, Gasperini dovrà meditare su possibili soluzioni alternative per colmare un eventuale vuoto a centrocampo contro una squadra competitiva come il Napoli.