206 views 44 secs 0 comments

Morte Claudio Graziano, il cordoglio dell’Ugl Metalmeccanici.

In ATTUALITA'
Giugno 17, 2024
Spera (UglM):"Muore grande manager che ha dedicato tutta la sua vita all'Italia".

“Oggi e’ morto un grande manager che ha dedicato tutta la sua vita all’Italia. Oltre che la figura istituzionale mancherà il Generale Graziano, servitore dello Stato, un piemontese europeista”.

E’ il ricordo del Segretario Nazionale dell’Ugl Metalmeccanici, Antonio Spera il quale aggiunge che: ”tutta l’organizzazione sindacale UglM è sconvolta dalla morte improvvisa del Generale Claudio Graziano, uomo di straordinario valore e dedizione al servizio dello Stato, che ci lascia sgomenti e attoniti. Un uomo che ha saputo, con il suo carisma, la sua professionalità, le sue capacità e gli alti incarichi ricoperti tenere alto il nome dell’Italia nel mondo. La scomparsa di Graziano arriva in un momento particolarmente delicato per Fincantieri. La partecipata specializzata in cantieristica navale proprio con l’arrivo del Generale alla presidenza, di pochi mesi successivo allo scoppio della guerra in Ucraina,  ha avviato un graduale processo di trasformazione del proprio business, esponendolo sempre di più verso affari relativi al mondo della difesa rispetto a quelli più pacifici, a partire dalla crocieristica.  Le sue doti umane e professionali hanno sempre fatto la differenza. Le più sentite condoglianze dall’Ugl Metalmeccanici – conclude Spera  – giungano alla famiglia, ai colleghi e a tutta Fincantieri per la perdita del loro Presidente”.

dalla redazione