57 views 3 mins 0 comments

Relax e Benessere a Pasqua: Il 24% degli Italiani Sceglie le Terme

In ECONOMIA
Marzo 22, 2024

Mentre la primavera avanza e con essa l’avvicinarsi delle festività pasquali, gli italiani sembrano aver individuato nelle vacanze termali il modo ideale per trascorrere i giorni di festa lontano dallo stress quotidiano. Secondo un’indagine condotta da Eumetra MR Spa per Federalberghi Terme, un considerevole 24% dei cittadini dichiara di prendere in considerazione l’idea di recarsi alle terme durante il periodo pasquale del 2024.

L’attrattiva per le strutture termali non è un fenomeno isolato ma riflette una tendenza crescente verso la ricerca di benessere e salute. La possibilità di combinare il relax con trattamenti benefici per il corpo sembra aver colpito nel segno le preferenze del pubblico italiano. Un segnale tangibile di questo interesse è che circa la metà dei potenziali visitatori termali, corrispondenti al 12% del campione intervistato, esprime il desiderio di soggiornare per almeno due notti. A quanto pare, la durata del soggiorno è considerata un aspetto fondamentale per massimizzare gli effetti positivi delle cure termali.

Ciò nonostante, c’è anche chi predilige una soluzione più rapida e meno impegnativa: il 6% del campione sceglierebbe di approfittare dei servizi termali in giornata, senza fare pernottamenti. Un’opzione che colloca sotto i riflettori l’aspetto della flessibilità e adattabilità delle offerte termali, in grado di accontentare anche chi dispone di meno tempo o preferisce non allontanarsi troppo da casa.

Il presidente di Federalberghi Terme, Emanuele Boaretto, sottolinea l’importanza di questo movimento verso il turismo del benessere, interpretando l’interesse crescente per le terme come una forma di investimento personale nella propria salute. La Pasqua si configura pertanto non solo come un’occasione per celebrare le festività, ma anche come momento ideale per prendersi una pausa rigenerante alla scoperta dei benefici termali.

In prospettiva, le strutture termali hanno davanti a sé la sfida di rispondere ai bisogni di un pubblico sempre più consapevole delle proprie esigenze di benessere. Innovazione nei trattamenti, qualità dei servizi e capacità di proporre esperienze su misura saranno gli assi su cui giocare per continuare a crescere in questo settore e per soddisfare un numero via via crescente di turisti italiani alla ricerca di una vacanza pasquale non solo piacevole, ma anche salutare. Nel frattempo, il comparto si prepara ad accogliere i numerosi visitatori che quest’anno sceglieranno di rigenerarsi tra vapore, acque curative e relax tra le mura di un centro termale.