61 views 3 mins 0 comments

Renato Lattante Assume il Ruolo di Direttore Generale della Fondazione Roma

In ECONOMIA
Maggio 16, 2024

La Fondazione Roma ha annunciato un rilevante cambiamento nella sua struttura dirigenziale, nomina Renato Lattante come nuovo direttore generale. Questa decisione, presa dal consiglio di amministrazione, segna un passo significativo per l’ente che si è sempre distinto per il suo impegno nel sostegno della comunità locale.

Il presidente della Fondazione Roma, Franco Parasassi, insieme al vicepresidente Piero Colonna e ai consiglieri Carla Graziosi, Marco Pandozi e Vittorio Ruta, hanno espresso unanime soddisfazione per questa nomina. Parasassi ha affermato: “La decisione di affidare la gestione e le operazioni della Fondazione a un professionista esperto quale Renato Lattante deriva dalla sua profonda conoscenza delle nostre dinamiche interne e dal suo impegno pregresso a favore della missione che ci caratterizza.”

Lattante, assumendo il ruolo di direttore generale, eredita la responsabilità di guidare la Fondazione in una fase di rinnovata apertura e innovazione. In passato, il neo direttore ha già ricoperto ruoli chiave all’interno dell’ente, mostrando una grande capacità di navigare tra le complessità dell’organizzazione e dimostrando un forte impegno verso gli obiettivi di solidarietà e assistenza sociale. “Accolgo questo incarico con grande entusiasmo e una rinnovata dedizione”, ha detto Lattante, “mi impegnerò a operare con integrità e rigore, sempre con l’obiettivo di avvicinare la Fondazione alle esigenze del territorio e migliorare l’impatto delle nostre iniziative.”

Il ruolo della Fondazione Roma nel panorama sociale ed economico della regione è da anni quello di catalizzatore di progetti volti al miglioramento della qualità della vita, alla formazione e al supporto delle fasce più vulnerabili della popolazione. Attraverso collaborazioni con enti locali e internazionali, la Fondazione ha saputo innovare il proprio approccio per rispondere efficacemente alle sfide contemporanee.

Con la nomina di Lattante, si preannuncia una gestione che continuerà su questa linea, possibilmente ampliando ulteriormente l’ambito di azione dell’ente. L’esperienza di Lattante in settori cruciali come quello della gestione strategica e operativa delle risorse umane, degli affari legali e della comunicazione, saranno asset fondamentali per una guida efficace che miri all’espansione delle attività e al consolidamento della Fondazione come pilastro della comunità.

È chiaro che il compito che attende il nuovo direttore generale non sarà semplice. Sarà necessario non solo mantenere alto il livello dei servizi erogati, ma anche interpretare con sensibilità e prontezza le nuove necessità emergenti nel tessuto sociale, economico e culturale che la Fondazione si propone di supportare.

In conclusione, l’aspirazione è quella di continuare a costruire su solide basi di trasparenza e dedizione, per una Fondazione Roma sempre più inclusiva, attenta e reattiva alle dinamiche del suo contesto, sotto la guida esperta di Renato Lattante. Con questa visione, l’ente si conferma punto di riferimento essenziale nel panorama delle fondazioni italiane orientate al progresso sociale e al benessere collettivo.