336 views 3 mins 0 comments

Snam conferma il sostegno a Italgas nella prospettiva di acquisizione di 2i Rete Gas

In ECONOMIA
Maggio 16, 2024

Nel contesto dell’evoluzione del mercato energetico italiano, un particolare interesse si concentra sul recente annuncio fatto da Stefano Venier, amministratore delegato di Snam. In occasione di un incontro con gli analisti finanziari, Venier ha delineato la strategia dell’azienda riguardo la sua partecipazione in Italgas, sotto la luce di future dinamiche aziendali che potrebbero vedere Italgas acquisire 2i Rete Gas.

Snam, attore chiave nel settore dell’energia, intende mantenere invariata la propria posizione finanziaria in Italgas. Questa decisione sottolinea non solo un impegno a lungo termine, ma anche una visione strategica orientata alla stabilità. L’attuale partecipazione di Snam in Italgas è definita da Venier come “opportunistica”, un termine che evoca una scelta tattica e consapevole, frutto di un accordo di sindacato con Cassa Depositi e Prestiti (Cdp).

La possibile acquisizione di 2i Rete Gas da parte di Italgas porta con sé scenari finanziari significativi, sui quali Snam si è già espressa chiaramente. In caso di un processo di aumento di capitale, l’approccio di Snam sarà quello di preservare il valore assoluto del proprio investimento, piuttosto che la percentuale di partecipazione, passando da una quota percentuale ad una valutazione in termini assoluti, espressa in euro.

Questo approccio prudente si allinea con le politiche di gestione finanziaria dell’azienda, focalizzate sulla sostenibilità sia economica che operativa. La presenza di Snam come investitore stabile può anche offrire ad Italgas una maggiore sicurezza in un periodo che promette cambiamenti significativi.

Parallelamente, Snam è immersa in una fase cruciale riguardante il settore dello stoccaggio energetico – un altro cardine della sua strategia di espansione e consolidamento. In particolare, si allude al processo di acquisizione di Edison Stoccaggi, per il quale è in fase di preparazione un’offerta vincolante. Con la conclusione dell’esclusiva a giugno, Venier ha rivelato che la compagnia è oramai alle battute finali di una diligente analisi, suggerendo che l’annuncio di un accordo potrebbe non essere lontano.

Questi movimenti strategici di Snam dentro il panorama energetico testimoniano l’intenzione dell’azienda di non solo rafforzare la sua posizione nel mercato del gas naturale e dello stoccaggio, ma anche di rispondere proattivamente alle sfide future del settore, con un occhio di riguardo per le tendenze di sostenibilità e transizione energetica.

L’impegno di Snam a mantenere una stabile esposizione finanziaria in Italgas, così come la sua attivazione verso nuove acquisizioni, riflettono un modello di gestione che privilegia la continuità operativa nel rispetto delle dinamiche di mercato e delle esigenze dei diversi stakeholder. In un periodo di transizione energetica e incertezze economiche, la capacità di una grande azienda energetica di mantenere chiarezza nelle sue decisioni finanziarie è più rilevante che mai, offrendo un esempio di come le strategie a lungo termine possano essere attuate con successo e responsabilità.