21 views 2 mins 0 comments

Spagna sfida le previsioni: crescita economica supera le aspettative nel 2023

In ECONOMIA
Marzo 26, 2024

L’anno 2023 si è chiuso con una notizia positiva per l’economia spagnola, che ha registrato una crescita del 2,5%, superando leggermente le previsioni del governo che si attestavano al 2,4%. Questi dati emergono dall’ultimo rapporto pubblicato dall’Istituto nazionale di statistica (Ine), confermando i numeri preliminarmente anticipati dall’esecutivo del paese.

Nel dettaglio, il quarto trimestre del 2023 ha segnato un incremento dello 0,6% rispetto al trimestre precedente, dimostrando una crescita di due decimi superiori e consolidando una tendenza positiva. In termini annuali, invece, il Prodotto Interno Lordo (PIL) nel medesimo trimestre ha evidenziato un balzo del 2% rispetto al corrispondente periodo del 2022, grazie soprattutto al contributo dei consumi delle famiglie e agli investimenti.

Questa crescita, nonostante sia più contenuta rispetto all’impennata del 6,4% registrata nel 2021 e al consistente 5,8% del 2022, si configura come una progressione per il terzo anno consecutivo, evidenziando la resilienza dell’economia spagnola in un contesto internazionale che continua ad essere caratterizzato da sfide e incertezze.

L’andamento positivo del PIL spagnolo può essere attribuito a diversi fattori. Primariamente, la domanda interna ha svolto un ruolo cruciale nell’espansione economica, mentre il contributo netto della domanda esterna al PIL è stato leggermente negativo. Inoltre, la ripresa del settore turistico, settore cardine dell’economia della Spagna, ha avuto una notevole influenza, in particolare dopo i rallentamenti causati dalla pandemia globale di COVID-19.

Mentre le prospettive per l’anno corrente restano incerte a causa delle fluttuazioni nei mercati globali e del timore di nuovi shock economici, la performance del 2023 apporta un segnale di ottimismo per il futuro economico del paese. Si pone l’accento sulla necessità di politiche di sviluppo che possano garantire la continuità della crescita, attraverso l’investimento in settori chiave e il sostegno alla domanda interna, senza tralasciare l’importanza di un ambiente economico esterno stabile.

In questo quadro economico possiamo quindi osservare una Spagna che, sebbene affronti gli stessi venti contrari che colpiscono l’economia globale, tra cui l’aumento dei prezzi delle materie prime e l’incertezza politico-commerciale, sta dimostrando una robustezza sorprendente, ponendosi come un esempio di ripresa e resilienza in Europa.