26 views 2 mins 0 comments

Valentina Todde diventa la nuova governatrice della Sardegna

In POLITICA
Marzo 25, 2024

In un incontro istituzionale durato quasi tre ore presso la residenza di Villa Devolto a Cagliari, si è consumato il passaggio di consegne tra il presidente uscente della Regione Sardegna, Christian Solinas, e la neoeletta governatrice, Valentina Todde, la prima donna a ricoprire tale carica nell’isola.

Durante la riunione sono stati affrontati i temi più urgenti e complessi che attendono la nuova amministrazione, con una particolare attenzione alle emergenze che attanagliano la regione come la sanità e la scadenza imminente del bando sulla continuità territoriale.

La presidente Todde ha subito annunciato che la sede ufficiale del suo operato non sarà la storica Villa Devolto, ma si sposterà nella sede operativa della Regione in viale Trento. Questa scelta simbolizza la volontà della governatrice di essere un ente attivo e presente, lavorando a contatto diretto con gli uffici e gli assessorati per una comunicazione e un’azione più immediate e concrete.

Con un approccio che sottolinea la necessità di una continuità amministrativa in diversi settori, la presidente Todde ha messo in luce la sua soddisfazione per la scelta del commissario incaricato delle bonifiche dell’area della Maddalena e ha espresso l’importanza di mantenere un dialogo costruttivo con le istituzioni precedenti per garantire un passaggio fluido e senza interruzioni nelle attività di governo.

Il presidente uscente Solinas ha descritto l’incontro come sereno, distinguendo il vivace confronto della campagna elettorale dalla formalità e dal rispetto dovuti al passaggio di responsabilità tra due istituzioni. Pur terminando il suo ciclo, ha riconosciuto l’importanza di aver gestito questioni come i trasporti, la sanità, l’industria e l’amministrazione del personale con spirito di servizio.

La transizione alla nuova amministrazione segna un momento cruciale per la Sardegna, dove le aspettative della sua popolazione sono proiettate verso la capacità della presidente Todde di affrontare efficacemente e con pragmatismo le sfide imminenti. La comunità sarda attende con interesse gli sviluppi successivi, sperando che questo cambio al vertice porti a delle migliorie tangibili e ben radicate nella vita quotidiana dell’isola.