209 views 29 secs 0 comments

Avellino, amministrative 2024, il candidato a sindaco di Fd’I, Iandoli, abbraccia il progetto di Legambiente “Traccia  – la giusta transizione per Avellino”.

In AVELLINO, POLITICA
Maggio 21, 2024
"Ho condiviso il principio ispiratore del documento di Legambiente: le scelte per lo sviluppo sostenibile non possono che passare attraverso la partecipazione e la condivisione dei cittadini".

Il candidato a sindaco per Avellino di Fratelli d’Italia, Modestino Iandoli, abbraccia a piene mani l’impegno di Legambiente e del progetto “Traccia  – la giusta transizione per Avellino”. Questo documento, non solo discute la transizione ecologica necessaria per Avellino, ma si pone come catalizzatore per una trasformazione che sia equa, democratica e rapida. Circa 150 cittadini, coinvolte attivamente nei laboratori, hanno contribuito con idee e proposte che mirano a non lasciare nessuno indietro, garantendo una distribuzione equa dei costi e dei benefici, e incentivando una partecipazione attiva e inclusiva. Il candidato Iandoli ha sottoscritto tutti e 10 i punti del documento, impegnandosi, sia in caso di successo elettorale che in caso contrario, a sostenere personalmente il piano di Legambiente Avellino. “Ho condiviso il principio ispiratore del documento di Legambiente: le scelte per lo sviluppo sostenibile non possono che passare attraverso la partecipazione e la condivisione dei cittadini. L’obiettivo è quello di costruire una città che risponda a pieno alle esigenze della modernità” così Modestino Iandoli, candidato a sindaco di Fratelli d’italia per Avellino.

di Marco Iandolo