430 views 2 mins 0 comments

Avellino, Marinelli (Confesercenti) :  “Con Resto al Sud 2024 incentivi nuove imprese fino a 200 mila euro”.

In AVELLINO, ECONOMIA, IN EVIDENZA
Aprile 30, 2024
Anche per il 2024 è attivo il programma di incentivi “Resto al Sud”.
Giuseppe Marinelli presidente provinciale della Confesercenti di Avellino

“Anche per il 2024 è attivo il programma di incentivi “Resto al Sud”. In una fase economica delicata, come quella attuale, i finanziamenti a fondo perduto sono un elemento determinante per le nuove imprese, soprattutto nelle aree interne. Questa misura, che ha riscosso grande interesse negli anni, può essere un’importante opportunità per i giovani irpini, con idee chiare e vincenti”. Così Giuseppe Marinelli, presidente provinciale della Confesercenti di Avellino.

Il programma, gestito da Invitalia, sostiene la nascita e lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e professionali nel Mezzogiorno. Copre fino al 100% delle spese, con un finanziamento massimo di 50.000 euro per ogni richiedente, che può arrivare a 200.000 euro nel caso di società composte da quattro soci, per il 50% con un contributo a fondo perduto e per l’altro 50% con un finanziamento bancario garantito dal Fondo di Garanzia per le PMI, i cui interessi sono interamente a carico di Invitalia. A supporto del fabbisogno di circolante è previsto un ulteriore contributo a fondo perduto, pari a 15.000 euro per le ditte individuali e le attività professionali svolte in forma individuale o fino a un massimo di 40.000 euro per le società.  Il bando non prevede scadenze o graduatorie ed è attivo fino esaurimento dei fondi disponibili. E’ rivolto a persone con un’età compresa tra 18 e 55 anni. Sono finanziabili attività produttive nei settori industria, artigianato, trasformazione dei prodotti agricoli, pesca e acquacoltura, fornitura di servizi alle imprese e alle persone, turismo, commercio e attività libero professionali. Per ulteriori informazioni ed assistenza è possibile rivolgersi agli uffici di Confesercenti Avellino, telefonando al numero 0825 679256.

dalla redazione