32 views 2 mins 0 comments

“Nessun Via Libera per l’Avvio dei Cantieri del Ponte sullo Stretto”

In ECONOMIA
Marzo 29, 2024

Un clima di tensione si respira intorno al dibattito per la realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina. Recentemente, il ministro Salvini ha indicato la convocazione della conferenza dei servizi, prevista per il 16 aprile, come il “primo passo operativo” per l’avvio delle opere di costruzione entro l’anno. Tuttavia, la visione ottimistica del ministro si scontra frontalmente con le posizioni del comitato cittadino di Messina “Invece del ponte”, il quale contesta fermamente l’interpretazione data al procedimento burocratico in corso.

Secondo il comitato, la convocazione della conferenza non costituisce assolutamente l’avvio delle attività per la realizzazione dei cantieri, ma inaugura solamente una fase di esame critico e di discussione sull’intero progetto. L’ente sostiene che il progetto proposto è “vecchio, sbagliato e dannoso”, e richiama l’attenzione sulla necessità di un’attenta valutazione che non lasci spazio a decisioni affrettate o influenzate da dinamiche politiche ed elettorali.

Inoltre, il comitato critica l’insufficiente lasso di tempo concesso per la presentazione delle osservazioni al progetto, che termina soltanto due giorni prima dell’insediamento della conferenza di servizi. Questo ristretto margine temporale, secondo “Invece del ponte”, non favorisce un’adeguata partecipazione e ponderazione da parte di tutti gli interessati.

La situazione è aggravata dalla percezione che la voce delle istituzioni territoriali convocate alla conferenza potrebbe essere sovrastata o relegata a un ruolo di mera formalità burocratica. Il comitato invoca, al contrario, un ruolo attivo e autorevole per queste entità, affinché esprimano un giudizio indipendente e imparziale in merito alla proposta avanzata.

Per far luce su queste tematiche e su altre relative alla controversa costruzione del ponte, il comitato “Invece del ponte” ha programmato una conferenza stampa per il prossimo giovedì 4 aprile. Durante l’evento, che si terrà al Salone delle Bandiere del Municipio di Messina, verranno approfondite le perplessità e gli scenari alternativi al progetto del ponte, nell’intento di stimolare una riflessione più allargata e consapevole tra i cittadini e le autorità coinvolte.