314 views 41 secs 0 comments

Nocera Inferiore, profanata tomba al cimitero per scassinare e rubare i soldi da un distributori automatici.

In CRONACA, SALERNO
Luglio 09, 2024
L'incidente è avvenuto durante la notte scorsa.

Questa mattina una scena inquietante ha sconvolto la comunità di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, quando i custodi del cimitero hanno scoperto che una tomba era stata profanata per consentire ai ladri di accedere alla sala d’attesa del camposanto e scassinare i distributori automatici di bevande e snack.  L’incidente è avvenuto durante la notte scorsa. I ladri, con una sconcertante mancanza di rispetto per i defunti, hanno distrutto il marmo di un loculo ed estratto due cassette di zinco contenenti i resti dei defunti. Questo atto sacrilego è stato compiuto al solo scopo di entrare nella sala d’attesa e rubare le monete dai distributori automatici. Una volta all’interno, i ladri hanno praticato un foro nei distributori per estrarre il denaro contenuto al loro interno. I malviventi hanno inoltre tentato di forzare il portone d’ingresso alla sala d’attesa, scardinando le soglie in marmo che coprono il controtelaio. L’azione è stata così invasiva da essere paragonata a quelle usate per scassinare il caveau di una banca. Le forze dell’ordine di Nocera Inferiore sono state immediatamente allertate e stanno attualmente indagando sul raid vandalico. I Carabinieri stanno esaminando le immagini delle telecamere di videosorveglianza nella speranza di identificare i responsabili di questo gesto ignobile.

di Marco Iandolo