234 views 25 secs 0 comments

Sannio e Irpinia protagonisti al Vinitaly, Barone (Lega): “Complimenti ai produttori, Europa non sia però ingrata”.

In AVELLINO, BENEVENTO, POLITICA
Aprile 13, 2024
Barone:“Il nostro sistema agricolo va difeso a denti stretti da un'Europa sempre più ingrata con chi produce cibi di qualità”.
Luigi Barone responsabile nazionale Coesione Territoriale e Zes della Lega

“Sannio e Irpinia protagonisti al Vinitaly, c’è un Sud che cresce e raccoglie la sfida. Il 65% del padiglione Campania assegnato ad aziende delle province di Benevento e Avellino testimonia la dedizione e l’impegno dei produttori delle aree interne in uno con l’altissima qualità dei vini. Politica ed istituzioni ne tengano conto!”. Così il responsabile nazionale Coesione Territoriale e Zes della Lega, Luigi Barone, a proposito del Vinitaly di Verona. “Il nostro sistema agricolo va difeso a denti stretti da un’Europa sempre più ingrata con chi produce cibi di qualità. I prodotti italiani sono sempre i più sani e controllati ed è giusto che sia così, però non è possibile che dall’estero arrivino sulle nostre tavole cibi con meno controlli. Le regole devono essere uguali per tutti, altrimenti si favorisce la concorrenza sleale”, aggiunge Barone che conclude: “Noi della Lega continueremo a difendere il vino italiano e il made in Italy a differenza di una certa sinistra prona alle storture degli euro-burocrati”.

dalla redazione